Emergenza profughi causata dalla guerra in Ucraina

Attivazione di azioni di solidarietà e raccolta di disponibilità per l'ospitalità di profughi, famiglie e minori non accompagnati.

Data:

05 marzo 2022

Immagine principale

Descrizione

Il Comune di Cuglieri è impegnato in queste ore ad attivare tutti i canali per contribuire a fronteggiare l'emergenza umanitaria, conseguenza della guerra in Ucraina.


Nella giornata di ieri la Prefettura ha emanato una nota con la quale comunica l’attivazione di un coordinamento delle iniziative, chiedendo ai Comuni di segnalare la disponibilità di posti e/o strutture di accoglienza provenienti da privati cittadini, associazioni e enti religiosi.


Chi fosse disponibile ad accogliere nelle proprie abitazioni profughi, famiglie o minori non accompagnati può segnalarlo al Comune, inviando una mail a ufficio.protocollo@comune.cuglieri.or.it , indicando:
•    Nome e cognome
•    Data di nascita
•    Contatti mail e telefonici
•    Descrizione e indirizzo della soluzione alloggiativa proposta
•    Numero posti disponibili e in linea di massima chi si intende ospitare (persona singola, nuclei da 2/3/4/n persone, minori non accompagnati).

Chi intende donare abiti, servizi e beni di prima necessità alle persone che verranno ospitate a Cuglieri, possono consegnarli direttamente alle stesse una volta che si saranno stabiliti in paese.

Per quanto concerne invece le generiche donazioni economiche e/o disponibilità di materiali, beni, derrate alimentari o servizi, è possibile comunicare la disponibilità all’unità di crisi istituita a Cagliari e raggiungibile attraverso i seguenti contatti:
Tel. 3343607104 
E-mail: emergenza@consolatoucrainasardegna.it 

Abbiamo un territorio ancora ferito dai recenti fatti del Luglio scorso ma sentiamo doveroso porgere la mano e portare solidarietà a chi oggi ha dovuto abbandonare la propria patria. Faremo il possibile per garantire ospitalità a chi è in fuga dalla guerra.
 

Allegati

Pagina aggiornata il 23/02/2024