Comune di CuglieriComune di Cuglieri

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Misure di prevenzione degli incendi e della diffusione di artropodi e di insetti vettori nel centro abitato - Ordinanza sindacale nr. 21/2017

8 giugno 2017

Si informa la cittadinanza che con ordinanza sindacale nr. 21/2017, avente ad oggetto: “Misure di prevenzione degli incendi e della diffusione di artropodi e di insetti vettori nel centro abitato”, sono stati adottati i seguenti provvedimenti:


1) Entro il 20 giugno 2017 i proprietari ed i conduttori dei terreni incolti e/o inedificati, dei cortili e dei giardini situati nelle zone urbane e periurbane, sono tenuti a ripulirli da foglie secche, rovi, arbusti, sterpaglie, materiale secco e rifiuti di qualsiasi genere.
2) Fino al 15 ottobre 2017 è vietato:
a) accendere fuochi, anche per abbruciamento di stoppie e dei residui di lavorazione delle utilizzazioni boschive;
b) smaltire braci;
c) gettare dai veicoli, o comunque abbandonare sul terreno, fiammiferi, sigari o sigarette e qualunque altro tipo di materiale acceso, o allo stato di brace, o che in ogni caso possa innescare o propagare il fuoco;
d) fermare gli automezzi con la marmitta catalitica a contatto con sterpi, materiale vegetale secco o comunque con materiale soggetto ad infiammarsi per le alte temperature;
e) il pascolo, il transito, la sosta ed il ricovero di bestiame nelle aree urbane e periurbane;
f) abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura, forma e dimensioni, negli spazi aperti, compresi terrazze e balconi e lastrici solari, dove possa verificarsi anche occasionalmente la raccolta delle acque piovane o stagnanti, al fine di evitare il formarsi di focolai di infestazione;
3) Fino al 15 ottobre 2017, tutti i soggetti pubblici e privati devono:
g) procedere al controllo, alla pulizia e alla chiusura ermetica, con teli impermeabili o con coperchi, di tutti i contenitori lasciati all’aperto, in modo da evitare qualsiasi raccolta d’acqua al loro interno;
h) svuotare, lavare e/o capovolgere, se non utilizzati, i contenitori di uso comune, quali sottovasi, piccoli abbeveratoi per animali domestici, annaffiatoi e simili, evitando di immettere le acque nei tombini;
i) prosciugare completamente le piscine non in esercizio e provvedere celermente a svuotare le acque meteoriche che eventualmente si depositano sui teli sistemati a copertura delle stesse;
j) mantenere in perfetta efficienza le grondaie e i tombini presenti nei giardini, cortili e spazi aperti, le vasche di cemento, i bidoni e i fusti per irrigazione degli orti, per evitare eventuali ristagni d’acqua;
4) I proprietari di animali di affezione (cani, gatti ecc.) sono tenuti ad effettuare, oltre alle ordinarie misure di profilassi veterinaria, un’accurata pulizia dei ricoveri degli animali ed a mantenere l’igiene dei luoghi di detenzione, anche mediante l’utilizzo di repellenti e antiparassitari.

Risorse correlate

 
Home | Mappa del sito | Contatti | Credits | ConsulMedia 2010 | @ Comune di Cuglieri - Tutti i diritti riservati

Vai su